Un giro sul Trenino

Un modo semplice e divertente per assaporare da vicino la bellezza di Golfo Aranci è fare un giro a bordo del trenino turistico, che permette a tutti, grandi e piccini, di ammirare il paese in tutto il suo splendore.

Le bellezze da scoprire durante il percorso sono tante. Sulla sinistra di via Libertà catturerà la vostra attenzione il coloratissimo orologio floreale, posto ad adornare la parte antistante la nuova chiesa parrocchiale di San Giuseppe, patrono del paese. La struttura, di costruzione recente, conserva al suo interno numerose opere di artisti locali.

Subito dopo, noterete uno dei due parchi giochi del paese, con numerose attrazioni per i più piccoli, che qui potranno liberamente giocare, interagire e divertirsi all’aria aperta. Proseguendo con l’itinerario, avrete anche la possibilità di costeggiare il nuovo lungomare, luogo di incantevole bellezza ideale per una passeggiata rilassante accarezzati da una leggera e rigenerante brezza marina. Impreziosito dalle opere dello scultore Pinuccio Sciola, è anche dotato di comode e divertenti panchine colorate. E se si è fortunati, è possibile vedere emergere dalle acque di fronte, la Sirena che intonerà, per due volte al giorno, un canto di buon auspicio in lingua sarda. Sempre sul lungomare si trova anche un altro parco giochi, per la gioia dei più piccini.